Cos'è la ISO 14001?

“Cos’è la ISO 14001?” Esiste una risposta semplice a questa domanda?

Non sei l’unico a domandarselo. Questa panoramica sulla norma ha come obiettivo di farvi apprendere i principi base della ISO 14001, aiutarvi a scoprire quali siano i requisiti della ISO 14001 e fornirvi una guida su cosa sia necessario fare per implementare un sistema di gestione ambientale e ottenere la certificazione.

Quali sono le basi della ISO 14001?

La ISO 14001 è diventata la norma internazionale per progettare e implementare un sistema di gestione ambientale. La norma è stata pubblicata da ISO (International Organization for Standardization), un ente internazionale che crea e distribuisce norme riconosciute a livello mondiale. La versione più recente dei requisiti di un sistema di gestione ambientale è stata pubblicata nel 2015, e viene riportata come “ISO 14001:2015.” La norma è stata concordata dalla maggioranza dei paesi membri prima di essere emessa e aggiornata, e come tale è diventata una norma riconosciuta a livello internazionale, accettata dalla maggioranza dei paesi in tutto il mondo.

In un sondaggio sulla certificazione ISO 14001 svolto alla fine del 2017, il numero di aziende che hanno implementato un sistema di gestione ambientale ISO 14001 mostra una tendenza stabile a livello mondiale. Di seguito sono riportati i risultati nel precedente periodo di 6 anni.

Number of ISO 14001 certificates per year

Dati presi da uno Studio ISO del 2017

Cos’è un sistema di gestione ambientale?

Un sistema di gestione ambientale, spesso chiamato SGA, è formato da politiche, processi, piani, pratiche e registrazioni che definiscono le regole che guidano l’interazione dell’azienda con l’ambiente. Questo sistema deve essere fatto su misura per la vostra azienda, perché solamente la vostra azienda avrà i requisiti legali e le interazioni ambientali che coincidono esattamente con i vostri processi aziendali specifici. Tuttavia, i requisiti della ISO 14001 forniscono una struttura e delle linee guida per creare un sistema di gestione ambientale in modo di non perdere elementi essenziali perché un SGA abbia successo.

Arrivare al cuore del motivo per cui la ISO 14001 è importante

Prendersi cura dell’ambiente in cui viviamo e impedire che le nostre società provochino impatti negativi sull’ambiente, sono due delle sfide più importanti per le aziende di oggi. Uno dei maggiori vantaggi dell’implementazione di un SGA è il riconoscimento che viene dall’essere tra quelle imprese che si preoccupano abbastanza da ridurre il proprio impatto ambientale. Questo può comportare per la vostra azienda migliori relazioni con i clienti, il pubblico e la comunità in generale, ma porta anche altri vantaggi.

Insieme ad una buona immagine pubblica, molte aziende possono risparmiare denaro attraverso l’implementazione di un sistema di gestione ambientale. Tale risparmio può essere ottenuto attraverso la riduzione degli incidenti che possono provocare dei costi impliciti nella responsabilità. È inoltre è possibile ottenere una copertura assicurativa con premi più ragionevoli, e risparmiare sull’energia elettrica e la conservazione dei materiali in ingresso. Questo miglioramento nel controllo dei costi è un vantaggio che non può essere trascurato al momento della decisione di implementare un sistema di gestione ambientale.

Com’è fatta realmente la ISO 14001?

La struttura della ISO 14001 è suddivisa in dieci sezioni. Le prime tre sono introduttive, mentre le rimanenti sette contengono i requisiti per il sistema di gestione ambientale. Di seguito una sintesi delle sette sezioni principali:

Sezione 4: Contesto dell’organizzazione – Questa sezione illustra i requisiti per comprendere la tua organizzazione al fine di implementare un SGA. Essa comprende i requisiti per identificare le problematiche interne ed esterne, identificare le parti interessate e le loro aspettative, definire lo scopo del SGA e identificare i processi richiesti per il SGA.

Sezione 5: Leadership – I requisiti di leadership riguardano la necessità che l’Alta Direzione sia strumentale nell’implementazione del SGA. L’Alta Direzione deve dimostrare l’impegno nei confronti del SGA garantendo l’impegno ambientale, definendo e comunicando la politica ambientale e assegnando ruoli e responsabilità all’interno dell’organizzazione.

Sezione 6: Pianificazione – L’Alta Direzione deve anche pianificare il funzionamento continuo del SGA. È necessario valutare i rischi e le opportunità del SGA all’interno dell’organizzazione e devono essere identificati gli obiettivi ambientali per il miglioramento e i piani per conseguire tali obiettivi. Inoltre, è necessario che l’organizzazione valuti tutti i modi in cui i processi organizzativi interagiscono e influenzano l’ambiente, nonché gli impegni legali e di altro tipo richiesti all’organizzazione.

Sezione 7: Supporto – La sezione supporto riguarda la gestione di tutte le risorse per il SGA e include inoltre i requisiti relativi alla competenza, alla consapevolezza, alla comunicazione e al controllo delle informazioni documentate (i documenti e le registrazioni richiesti per i processi).

Sezione 8: Funzionamento – I requisiti operativi riguardano tutti gli aspetti dei controlli ambientali necessari ai processi organizzativi, nonché la necessità di identificare potenziali situazioni di emergenza e pianificare le relative risposte in modo da essere pronti ad agire in caso di emergenza.

Sezione 9: Valutazione delle prestazioni – Questa sezione include i requisiti necessari per assicurarsi di poter monitorare il corretto funzionamento del tuo SGA. Tali requisiti comprendono il monitoraggio e la misurazione dei processi, la valutazione della conformità ambientale, gli audit interni e il riesame del SGA da parte della Direzione.

Sezione 10: Miglioramento – Quest’ultima sezione include i requisiti necessari per migliorare nel tempo il tuo SGA. Ciò include la necessità di valutare le non conformità di processo e l’adozione di azioni correttive relative ai processi.

Queste sezioni sono basate sul ciclo di Deming (Plan-Do-Check-Act), che utilizza questi elementi per implementare il cambiamento all’interno dei processi dell’organizzazione al fine di produrre e mantenere dei miglioramenti nei processi.

PDCA cycle

Per ulteriori informazioni sul funzionamento della norma ISO 14001, questo articolo del blog fornisce una spiegazione più dettagliata: Il ciclo Plan-Do-Check-Act nella norma ISO 14001.

Perché implementare la ISO 14001 nella propria organizzazione?

I benefici della ISO 14001 non possono essere sopravvalutati; aziende grandi e piccole hanno usato questa norma con grande efficacia, come già detto. Di seguito sono elencati solo alcuni di questi benefici:

Migliorare la propria immagine e credibilità – Assicurando i propri clienti di essere impegnati in una evidente gestione degli impatti ambientali, è possibile migliorare la propria immagine e la quota di mercato attraverso il mantenimento di una buona immagine pubblica e migliorando le relazioni all’interno della comunità.

Migliorare il controllo dei costi – Un tipo di miglioramento che tutte le aziende cercano è la riduzione dei costi. Un SGA può aiutare in questo, con un risparmio di energia e materiali in ingresso, riducendo gli incidenti a causa dei quali una società può essere soggetta a costi dovuti alla propria responsabilità. Inoltre migliorare i controlli ambientali può aiutare un’azienda a ottenere un premio assicurativo inferiore.

Utilizzare un processo decisionale basato sull’evidenza – assicurandosi di utilizzare dati precisi sui quali basare le proprie decisioni su cosa migliorare, si possono aumentare notevolmente le probabilità che i miglioramenti abbiano successo al primo colpo, invece di collezionare numerosi tentativi falliti. Utilizzando questi dati per tenere traccia dei progressi, è possibile correggere queste iniziative di miglioramento prima che vadano “fuori dai binari”, risparmiando così tempo e denaro.

Creare una cultura del miglioramento continuo – Con il miglioramento continuo, si può lavorare per migliorare i processi e ridurre l’impatto ambientale in modo sistematico, al fine di migliorare la propria immagine pubblica e, potenzialmente, ridurre i costi sopra identificati. Quando si crea una cultura del miglioramento, le persone sono sempre alla ricerca di modi per rendere migliori i propri processi, il che rende più facile il mantenimento di un SGA.

Motivare il proprio personale – Dovendo scegliere tra lavorare per una società che mostra interesse e preoccupazione per l’ambiente circostante e una che non lo fa, la maggior parte delle persone preferirà la prima società. Impegnando i propri dipendenti in uno sforzo di gruppo per ridurre l’impatto ambientale è possibile aumentare la concentrazione e fidelizzare i dipendenti.

Quali sono i passi concreti per ottenere la certificazione ISO 14001?

Che cosa è la certificazione ISO 14001? Ci sono due tipi di certificazione: la certificazione del sistema di gestione ambientale di un’azienda a fronte dei requisiti ISO 14001 e la certificazione degli individui per renderli qualificati per condurre audit a fronte dei requisiti della ISO 14001. In questa sezione verranno illustrati i passi che una società deve fare per implementare un sistema di gestione ambientale ISO 14001 e per ottenere la certificazione.

La certificazione ISO 14001 per la vostra azienda implica l’implementazione di un SGA basato sui requisiti ISO 14001, e quindi il conferimento dell’incarico a un ente di certificazione riconosciuto di svolgere un audit e approvare tale SGA come conforme ai requisiti della norma ISO 14001.

A partire dal supporto alla gestione e identificando i requisiti legali per un SGA, è necessario iniziare con la definizione della politica ambientale, degli aspetti ambientali e degli obiettivi e target ambientali, che insieme definiscono lo scopo generale e l’implementazione del sistema di gestione ambientale. Oltre a questo, è necessario creare i processi e le procedure obbligatori e supplementari necessari al funzionamento della propria organizzazione. Ci sono diversi processi obbligatori che devono essere inclusi, e altri da aggiungere qualora la società lo ritenga necessario. Per una buona spiegazione su questo argomento, date un’occhiata a questo libro bianco su Elenco dei documenti obbligatori richiesti dalla ISO 14001:2015.

Questa creazione di documenti e registrazioni può essere fatta internamente alla vostra azienda, oppure si può ottenere aiuto attraverso l’assunzione di un consulente o l’acquisto di documentazione standard. Per vedere i campioni di documentazione, visitate questa pagina Download gratuiti ISO 14001.

Una volta che tutti i processi e le procedure sono in atto, sarà necessario gestire il Sistema di Gestione Ambientale per un certo periodo. In questo modo, si sarà in grado di raccogliere i dati necessari per andare alle fasi successive: le verifiche ispettive interne, il riesame del sistema e ottenere la certificazione.

Fasi obbligatorie per completare l’implementazione e ottenere il certificato

Dopo aver completato tutta la documentazione e averla implementata, l’organizzazione dovrà eseguire queste fasi per avere successo nel processo di certificazione:

Verifica Ispettiva Interna – La verifica ispettiva interna (o audit interno) viene svolta per controllare i processi di un SGA. L’obiettivo è quello di garantire che siano state effettuate le registrazioni per confermare la conformità dei processi e di trovare eventuali problemi e debolezze che altrimenti non verrebbero evidenziati.

Riesame della Direzione – una revisione formale effettuata dalla Direzione per valutare i fatti rilevanti relativi ai processi del sistema di gestione al fine di prendere decisioni e assegnare risorse appropriate.

Le azioni correttive – A seguito della verifica ispettiva interna e del riesame della Direzione, è necessario correggere la causa primaria dei vari problemi identificati e documentare come questi siano stati risolti.

Il processo di certificazione di un’azienda è suddiviso in due fasi o stage:

Stage 1 (riesame della documentazione) – Gli auditor dell’ente di certificazione prescelto controlleranno la documentazione per garantire che questa sia conforme ai requisiti della norma ISO 14001.

Stage Due (Main audit) – Qui, gli auditor dell’ente di certificazione verificheranno se le attività effettive sono compatibili sia con la ISO 14001 che con la vostra documentazione, attraverso un riesame di documenti, registrazioni e pratiche aziendali.

Che tipo di formazione e certificazione ISO 14001 è disponibile per individui?

La formazione sui concetti della ISO 14001 per individui è disponibile, ed esistono varie di opzioni di corsi tra cui scegliere. Solo il primo dei corsi indicati di seguito può portare alla certificazione per qualificare l’individuo a condurre audit per un ente di certificazione, mentre gli altri sono molto utili per chi intenda utilizzare queste competenze all’interno della propria azienda:

Corso per Lead Auditor ISO 14001 – Si tratta di un corso di formazione di quattro / cinque giorni focalizzato sulla comprensione del Sistema di Gestione Ambientale in conformità alla norma ISO 14001 e sull’essere in grado di usarla per condurre degli audit di sistemi di gestione a fronte di questi requisiti. Il corso prevede un esame finale per verificare la conoscenza e la competenza, ed è solo con un corso accreditato che un individuo può qualificarsi per condurre audit per un ente di certificazione.

Corso per Auditor Interno ISO 14001 – Si tratta di solito di un corso di due o tre giorni che si basa sul corso per lead auditor di cui sopra, ma non include l’esame per la valutazione della competenza, quindi è molto utile per chi debba iniziare ad effettuare audit all’interno di un’azienda.

Corsi di sensibilizzazione e implementazione della ISO 14001 – Esistono numerosi corsi sulla norma ISO 14001 e su come implementarla. Questi corsi possono essere di uno / due o anche cinque giorni, e possono anche includere delle sessioni di e-learning on-line come metodo di insegnamento. Questi corsi sono adatti a chi ha bisogno di una panoramica sulla norma ISO 14001, o a coloro che saranno coinvolti nell’implementazione all’interno di una società, e molti di questi sono più economici rispetto al costo di un corso per lead auditor per persone coinvolte a questo livello.

Esiste un certo numero di enti di formazione accreditati in tutto il mondo tramite cui si possono ottenere qualifiche individuali per la norma ISO 14001.

Per ulteriori informazioni sull’implementazione della ISO 14001, visita la nostra pagina ISO 14001 Download gratuito. Troverai una serie di risorse utili.

iciar-iso-expert

Iciar Gallo
Esperta di ISO 14001

Hai delle domande su qualche passaggio?

Parla gratuitamente con uno dei nostri consulenti

FISSA UNA CONSULENZA GRATUITA

Strumento gratuito per la Gap Analysis ISO 14001

Il nostro strumento di analisi delle differenze gratuito ti aiuta a capire quali parti della ISO 14001 siano già state implementate, non importa se sei solo all’inizio dell’implementazione o se hai quasi finito.

GUARDA COME FUNZIONA

I NOSTRI CLIENTI

I NOSTRI PARTNER

  • Alvisera è un fornitore certificato TPECS da Exemplar Global per Unità di Competenza IS, QM, EM, TL e AU.
  • ITIL® e' un marchio registrato che appartiene a AXELOS Limited. Utilizzato sotto licenza di AXELOS Limited. Tutti i diritti riservati.
  • DNV GL Business Assurance e' uno dei principali fornitori di certificazioni accreditate di sistemi di gestione.